Andrea Morandi, una vita dedicata alla lotta al tumore al seno

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
xandrea-morandi_2_thumb_720_480.jpg.pagespeed.ic.7EurXxfMXk

ll ricercatore, sostenuto per tre anni da Fondazione Umberto Veronesi, è stato assunto dall’Università di Firenze. Incoraggianti i risultati degli studi sulla resistenza farmacologica nel tumore al seno
Andrea Morandi, una vita dedicata alla lotta al tumore al seno

Il suo obiettivo è definito: «Provare a rendere curabili tutte le forme di tumore al seno, a partire da quelle alimentate dagli estrogeni». Andrea Morandi, 37 anni appena compiuti, oggi è un ricercatore (tecnicamente, di tipo B) assunto dall’Università di Firenze. Lavora nel dipartimento di scienze biomediche sperimentali e cliniche diretto da Paola Chiarugi e si occupa di comprendere i meccanismi che determinano la resistenza alle cure antitumorali: nello specifico, delle terapie ormonali impiegate nel trattamento del cancro più diffuso tra le donne. È questo il primo passo da compiere, se oggi «si continua a morire di tumore fondamentalmente per due ragioni: l’assenza di farmaci efficaci o la capacità dell’organismo di adattarsi ad alcuni di essi in modo da renderne vano l’effetto», afferma Morandi, per tre anni (dal 2016 al 2018) al lavoro grazie alle borse di ricerca erogate da Fondazione Umberto Veronesi. «Se oggi sono qua, lo devo anche alla fiducia nei miei confronti che mi ha permesso di dare una svolta alla mia vita: sul piano personale e professionale».                                                                                                                                        fonte https://www.fondazioneveronesi.it/

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Bloccherete le frontiere? “No!”. Così il Presidente della Repubblica francese,

CODACONS: INCREDIBILE LA PRESENZA DI MINISTRI, MANIFESTAZIONE OBSOLETA E IMMOTIVATAMENTE

La polizia postale ha eseguito quattro misure cautelari, emesse dal

Sui giornali rimbalzano le notizie sulla crisi del settore TLC

“Migliaia di italiani sono ancora bloccati all’estero a molte settimane

Il satellite a rivelato la presenza di esemplari di pinguini

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.