SPOSARSI A TORINO SECONDO FLORIST

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
florist

Il capoluogo piemontese offre diversi scenari per potersi sposare. Numerose sono le Chiese presenti nella città di Torino e molti sono gli eleganti palazzi storici sabaudi che possono ospitare al loro interno un magnifico matrimonio.

Una delle chiese più belle e particolari è senza dubbio la Gran Madre di Dio che si trova nell’omonima piazzetta, di fronte alla maestosa Piazza Vittorio. Le spose che scelgono questa Chiesa per sposarsi a Torino rimangono affascinate dall’architettura neo-classica che richiama fortemente quella del Pantheon romano.

La Chiesa della Gran Madre si presta bene per un allestimento floreale elegante ma, data la sua immensa bellezza, non necessita di troppe decorazioni, poiché ha una resa speciale e affascinante già da sola. Nel momento in cui si varca il portone della Chiesa ci si innamora dello scenario che si prospetta davanti ai propri occhi: l’immensità di Piazza Vittorio e gli eleganti portici torinesi creano un’atmosfera da favola, perfetta per coronare il giorno più bello della vita di una coppia.

Un palazzo davvero maestoso e degno di essere citato è Palazzo Barolo, immerso tra gli eleganti edifici del quartiere del Quadrilatero Romano a Torino. Ex dimora di reali, ospitò lo scrittore Silvio Pellico. Oggi si presta perfettamente ad ospitare un matrimonio elegante, nei suoi affascinanti salottini affrescati e arredati con gusto. Il salone centrale è perfetto da allestire per un matrimonio elegante e raffinato, nel centro della città di Torino.

Per tutte le altre informazioni:

https://www.myfloristore.it/

https://www.facebook.com/Floristorino/

https://www.instagram.com/florist_angela1980/

 

Altri Contatti:
Via San Marino 75/D

10137 – Torino (TO)
+39 011 0864025
+39 3481476445
[email protected]
[email protected]
[email protected]
Orari d’apertura
Lunedì dalle 15.30 alle 19.30
Mar – Sab 9:00 – 12:30 15:30 – 19:30
Domenica su appuntamento

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Ogni limite ha la sua pazienza diceva Totò, e a

Quasi ad un anno dalla prima deliberazione parlamentare riguardante la

Due audit da parte di enti di rilievo internazionale, IMQ

“Mezzo miliardo di perdite all’anno, l’ottavo prestito ponte (e chi

In quel modo semplice, seduti sul lungo poggiolo che guarda

Il giornalista e saggista cattolico Maurizio Scandurra sottolinea l’insufficienza strutturale

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.