ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

17 miliardi del Recovery in armamenti. Ma dobbiamo comprare bombe atomiche?

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
armi

Armi LASER? Un popolo ridotto all’osso dalla pandemia, e si pensa agli armamenti? Ma contro chi cavolo dobbiamo fare la guerra, se non contro il virus? Acquisteremo lanciafiamme per bruciare i virus per le strade? E i ministri, nel silenzio più totale? Ma non dovevamo vigilare? È bastata la riconferma del RdC per tacitare ogni protesta? Ma poi, questi 3 milioni di beneficiari del RdC, molti dei quali irriconoscenti, e che hanno votato per Salvini alle Europee, non sarebbe stato meglio riportarli ai tempi della povertà assoluta, e lasciare che facessero la rivoluzione, se ne avessero avute le palle? Il M5S sta sacrificando ogni suo principio, sta rischiando anche la dignità politica nello stare al governo con chi ha sempre combattuto, per salvaguardare un beneficio a persone che lo attaccano e lo disconoscono, votando per chi vuole la loro pelle? Non vi sembra autolesionistico? O è forse la politica del “porgi l’altra guancia”? Draghi ha riavviato tutto ciò che Conte e il M5S avevano combattuto: contributi all’editoria, compreso a radio radicale; prescrizione; Benetton; armamenti; Berlusconi; Salvini; Renzi. Ha scaricato su Speranza ogni responsabilità di chiusura dell’Italia; ha trattato un partito col 32,6% come un partito col 17% in termini di ministeri; ha rimosso, su richiesta di Salvini, il capo della protezione civile e il commissario per l’emergenza, mettendo al loro posto un generale degli Alpini colmo di mostrine e uno sconosciuto ai più, con risultati molto deludenti. Il RdC confermato vale tutto ciò? Tanto più se un beneficio che s’è da sempre ritorto contro chi lo ha voluto e sostenuto? Non credo che la partecipazione a questo governo possa essere giustificata in questo modo. il Recovery Fund? Cazzate! Ne faranno scempio, come stanno già facendo con 17 miliardi in armamenti. Le lobbies delle armi, potentissime, ringraziano. Nel silenzio quasi totale della stampa e totale dei ministri.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Partito il conto alla rovescia per C’è Fermento, la kermesse

“La sfida educativa del servizio civile” è il tema che

spiaggia della pelosa

VACCINAZIONI OPERARATORI TURISMO: QUASI 6000 PRENOTAZIONI https://ift.tt/3fRYj62 ZAIA: “SIAMO I

BENE CHE IL MINISTRO GARAVAGLIA CHIEDA ORA DI ESTENDERE IL

“Il tessuto imprenditoriale del Lazio sta reagendo con forza e

papa

All’inizio dell’Anno della Famiglia, il Papa invia un messaggio all’incontro

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.