ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

28 miliardi a scuola e ricerca per un futuro migliore

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
salute

Senza investimenti in istruzione e ricerca non può esserci un futuro per il Paese.

Per questo nel Recovery Plan abbiamo stanziato per entrambi i settori una cifra imponente: oltre 28 miliardi di euro.

Con più di 16 miliardi per l’istruzione aumentiamo i posti negli asili nido, combattiamo la dispersione scolastica, estendiamo il tempo pieno in modo da consentire anche una migliore conciliazione vita-lavoro per le famiglie. Investiamo anche nella digitalizzazione, potenziamo gli istituti tecnici-scientifici e il collegamento con il mondo del lavoro.

Per gli studenti universitari ci sarà l’allargamento della cosiddetta “no tax area”, un sostanzioso incremento delle borse di studio e maggiori alloggi per i fuori sede.

Nella ricerca investiamo oltre 11 miliardi di euro: serviranno a rafforzare le nostre infrastrutture, sostenere l’innovazione e supportare i giovani talenti.

Siamo debitori nei confronti delle nuove generazioni: il Recovery Plan è la nostra occasione storica per dare loro un futuro migliore.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

2020 anno Beethoven! Sabato 1 agosto alle 21.30 a Villa

“L’unità del partito è indispensabile ed è possibile, la scelta

«Un sindaco donna? Bologna potrebbe essere un laboratorio, come da

Lo stato di emergenza per i comuni colpiti dal sisma

“Il Kulturni center Bratuz, la Palestra Mirko Spacapan, dove si

Coldiretti Marche, -38% pesticidi nei campi: la nostra tra le

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.