50 anni fa nasceva il Pirata Marco Pantani

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
EOJkByXWsAEfh1Z

Campione tanto unico quanto fragile. Fatti avvenuti nei giorni scorsi rimettono in discussione alcuni elementi chiave che potrebbero aiutare a far luce definitivamente sulla vicenda. In seguito a un servizio de Le Iene, la Commissione Antimafia guidata dal nostro Nicola Morra ha ascoltato le dichiarazioni di Fabio Miradossa, lo spacciatore che procurò l’ultima dose a Pantani.

Certamente Marco ha sbagliato, e ha pagato a caro prezzo per questo. E le dichiarazioni di un pregiudicato devono essere più che misurate. Ma sono certa che la Commissione Antimafia saprà valutare con perizia le nuove carte e saprà far emergere, se ce ne sono, quei tasselli che ancora mancano per mettere un punto definitivo a questa storia.

Perché sarebbe un bellissimo regalo alla memoria del Pirata e dei migliaia appassionati di ciclismo festeggiare questo 50esimo anniversario della sua nascita con la verità, finalmente.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Sorteggiati i gruppi per la prima fase del più importante

Lo scorso 25 luglio, la Commissione europea ha trasmesso un

Risposta del governo a Bruxelles: le anticipazioni che si leggono

SCALIA (AD GESAP): RICONOSCIMENTO AI LAVORATORI PER RISULTATI RECORD Palermo

Il 2019 è stato un anno da record per l’eolico

La discussione non verte minimamente sulle idee economiche da seguire,

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.