A Contrada larga il concerto spettacolo di Saba Anglana

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
rsz_001_saba_anglana_enrico_carpegna©

Prosegue il cartellone di Contrada larga, che la settimana prossima ospita un’eclettica artista internazionale. Martedì 23 luglio alle 21 promette di incantare il pubblico lo spettacolo concerto di Saba Anglana, che trasforma lo spettatore in compagno di viaggio e lo conduce in dialogo con i mondi, le diverse latitudini, i territori geografici e gli spazi emotivi che l’identità fluida di Saba tocca attraverso le canzoni dei suoi quattro album. La frontiera del mediterraneo, l’immenso cielo liquido sopra la testa dell’Africa, è il limite geografico da attraversare e raccontare, il perno attorno al quale ruotano molte vite e gravitano tante speranze. Dalla metafora del Mediterraneo-culla salata, dunque, spazio fisico o immaginario che divide o unisce i popoli, la voce si snoda con melodie e parole in storie di viaggi, affetti, nostalgia, immigrazione, in diversi idiomi, linguaggi e ibridazioni afro-europee.

Attrice, cantautrice, laureata in storia dell’arte, Saba Anglana pubblica quattro album musicali distribuiti internazionalmente in 60 paesi, con testi che scrive nelle lingue che compongono il suo albero genealogico, tra Italia e Africa orientale.
L’esordio, del 2008, vede con Jidka – The Line la collaborazione con la prestigiosa etichetta inglese World Music Network. Saba porta in tour il suo lavoro esibendosi in centinaia di spettacoli in cui alterna il canto alla narrazione. Pubblica Biyo – Water is Love (2010), dedicato all’acqua e le problematiche mondiali legate al suo sfruttamento, diventando testimonial di campagne mediatiche internazionali in fatto di salute e diritti umani. Nel 2012 esce Life Changanyisha, disco sul valore della mescolanza e nel 2015 Ye katama hod – The belly of the city, sguardo sul rapporto tra il progresso e la tradizione nell’epoca delle grandi trasformazioni.
Saba è contemporaneamente attrice in diverse produzioni teatrali e televisive. È per due stagioni fra i protagonisti della fiction tv La Squadra su Rai3, è in scena con Pilato Sempre diretta da Armando Pugliese, è protagonista dello spettacolo teatrale Rosamara, con l’Orchestra Femminile del Mediterraneo, è nel cast di Disgraced, prodotto dal Teatro Stabile di Roma, per la regia di Jacopo Gassman.
Come autrice porta in scena il suo monologo Mogadishow, prodotto e presentato in cartellone dal Teatro Stabile di Torino e lo spettacolo di teatro musicale Abebech – Fiore che sboccia – Storia di identità, preghiera e guarigione, che debutta alla XXV edizione del Festival Internazionale di Musica Sacra a Pordenone e apre il Festival Internazionale di Teatro delle Colline.
Saba lavora anche come doppiatrice, autrice e conduttrice radiofonica per Radio2 e Radio3.
Il suo primo libro, di prosa poetica, si intitola Lettera al mio Fantasma – Piccola epopea dell’Assenza, edito da Animamundi nella collana Piccole Gigantesche Cose.
Attualmente Saba è in tournée con lo spettacolo teatrale Nel tempo degli dèi, che ha debuttato al Piccolo Teatro Strehler di Milano, per la regia di Gabriele Vacis: in scena affianca Marco Paolini – Ulisse, coprendo il ruolo di tutte le figure femminili dell’Odissea.

Il prezzo d’ingresso è 5 euro il biglietto intero e 3 euro quello ridotto (per i ragazzi fino a 15 anni). La cassa aprirà un’ora prima dello spettacolo. Prevendite presso le Casse rurali del Trentino o su www.primiallaprima.it.
In caso di pioggia il concerto verrà ospitato all’Auditorium S. Chiara.
Per ulteriori informazioni:
Ufficio relazioni con il pubblico – numero verde 800 017615
Centro servizi culturali S. Chiara – n. tel. 0461 213834, n. verde 800 013952

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

La Regione Siciliana finanzierà la prosecuzione degli scavi archeologici nel

Dalla ferita del sisma alla rinascita puntando sull’innovazione Bora: “Occasione

I lavoratori del pulimento di McDonald’s, senza stipendio da dicembre,

IL PUNTO DI INCONTRO TRA GLI ATLETI MASTER E LE

Sull’Italia va in scena la quarta ondata di calore dell’estate:

Sul caporalato siamo d’accordo con il Premier Conte, quando afferma

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.