ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

A Lucca il fondatore della ONG Emergency Gino Strada incontrerà il pubblico lucchese

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
In conferenza stampa

Proseguono gli appuntamenti con il calendario 2019 degli “Incontri con le eccellenze”. Dopo il successo della conferenza-incontro con Enrico Letta, arriva a Lucca, lunedì 3 giugno alle 21, Gino Strada.

Il Fondatore di Emergency è ospite della Fondazione Banca del Monte di Lucca e della Fondazione Lucca Sviluppo, nell’ambito del programma denominato “Incontri con le Eccellenze”, con un evento organizzato insieme al Comune di Lucca, Provincia di Lucca, Scuola della Pace, con il patrocinio di Emergency Lucca e del Fondo Arturo Paoli.

Medico chirurgo e fondatore dell’Organizzazione Non Governativa Italiana “Emergency”, Strada incontrerà il pubblico nella chiesa dei Servi (piazza dei Servi, centro storico) alle 21, mentre il giorno dopo (martedì 4 giugno), parlerà agli studenti delle scuole superiori, in un evento realizzato con il patrocinio del Miur e dell’Ufficio scolastico di Lucca e Massa Carrara.

A presentare l’evento il sindaco di Lucca Alessandro Tambellini, il presidente della Fondazione Lucca Sviluppo Alberto Del Carlo, insieme a Silvia Pettiti del Fondo Arturo Paoli della Fondazione Banca del Monte di Lucca, Rossana Sebastiani per la Provincia di Lucca e Maria Del Carlo in rappresentanza del gruppo lucchese di Emergency.

Gino Strada, dopo aver operato nel campo del trapianto di cuore si è indirizzato verso la chirurgia traumatologica e la cura delle vittime di guerra. In particolare, negli anni Ottanta Strada si è specializzato negli Stati Uniti, nel Regno Unito e in Sudafrica. Nel periodo tra il 1989 e il 1994 ha lavorato con il Comitato internazionale della Croce Rossa in varie zone di conflitto: Pakistan, Etiopia, Perù, Afghanistan, Somalia e Bosnia Erzegovina. Questa esperienza sul campo motiva Strada insieme ad alcuni colleghi a fondare nel 1994 la ONG Emergency: un’associazione umanitaria internazionale per la riabilitazione delle vittime della guerra e in particolare nell’assistenza delle vittime delle mine antiuomo. Per la sua attività di pacifista ha ricevuto numerosi riconoscimenti in campo internazionale

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

“Quello che stanno affrontando gli umbri, con 729 nuovi positivi

poverta

Quasi quattro italiani su dieci (38,6%) hanno smesso o ridotto

berlusconi

“La via maestra, lo diciamo tutti da tempo, rimane quella

Il Milan capolista alla Dacia Arena stende l’Udinese 2-1 grazie

La Giunta provinciale, su proposta del presidente Maurizio Fugatti, ha

“Niente spazi a chi non firma una dichiarazione di antifascismo

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.