ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

A partire dal 2008 le assunzioni della pubblica amministrazione (PA) sono state bloccate

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
cottarelli

Attraverso una serie di provvedimenti, che hanno previsto anche limitazioni alla sostituzione del personale in uscita.
Tra il 2008 e il 2019 l’occupazione è calata di circa 193.000 unità, ossia del 5,6 per cento, essenzialmente per la riduzione avvenuta nei primi quattro anni. Il calo effettivo è però un po’ più elevato (250.000 unità) se si considera l’andamento a parità di enti. La maggior parte della riduzione, in ogni caso, è stata osservata tra 2008 e 2012; successivamente l’occupazione è rimasta più o meno stabile. Di fatto questo implica che a livello aggregato il turnover è stato sostanzialmente sbloccato da ormai almeno 7-8 anni.
Al tempo stesso, il blocco del turnover ha contribuito a un aumento di circa 4 anni dell’età media dei dipendenti pubblici. Questo aumento è in parte “fisiologico” in un paese che invecchia: nello stesso tempo, l’età media della popolazione italiana è aumentata di due anni e mezzo (da 43 a 45,5 anni) e l’aumento dell’età media dei dipendenti pubblici ha anche risentito dell’aumento dell’età di pensionamento. L’età media si è infatti ridotta sensibilmente nel 2019 per effetto dei pensionamenti di Quota 100.

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Si rafforza l’attività di supporto delle banche a imprese e

Che debba essere la magistratura a proteggere il lavoro da

L’ANTICICLONE SPEGNE L’AUTUNNO, ma in vista c’è qualche pioggia. Ecco

Siamo gente di montagna e siamo fortunati. E’ vero, la

È tutta questione di… salvaguardia. Dunque, anche la Corte di

Ma ho sentito bene? Si hai sentito bene: POS Easy

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.