ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

“A scuola d’Europa”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
scuola

Europe Direct rinnova l’offerta formativa di educazione civica europea col progetto “A scuola d’Europa”

Rivolto a docenti e studenti di ogni ordine e grado, il progetto ha l’obiettivo di far conoscere meglio le istituzioni e le politiche dell’Unione oltre naturalmente alle opportunità che l’Europa offre

Europe Direct Emilia-Romagna rinnova l’offerta formativa di educazione civica europea 2020-2021 con il progetto “A scuola d’Europa” rivolto a docenti e studenti di ogni ordine e grado con l’obiettivo di far conoscere meglio le istituzioni e le politiche dell’Unione oltre naturalmente alle opportunità che l’Europa offre: percorsi sulla cittadinanza, concorsi, bandi, mobilità. Il progetto verrà presentato mercoledì 4 novembre alle 15 (on-line al link https://url.emr.it/fy608x0d) alla presenza del direttore generale dell’Ufficio scolastico regionale Stefano Versari e della presidente dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna Emma Petitti.

“L’anno scolastico si è aperto con tante incertezze, dovute alla pandemia di Covid-19, ma al tempo stesso con una grande determinazione di tutti i soggetti coinvolti nella formazione dei bambini e dei giovani della nostra regione a fare del proprio meglio per garantire un servizio di qualità – commenta La presidente Petitti -. È importante, soprattutto per i più grandi, sapere cos’è l’Unione europea e quali opportunità ci offre, ma anche cosa sta facendo per aiutarci ad uscire da questo periodo sia in ambito sanitario che economico e quali sono le sfide individuate per il futuro che solo insieme a tutti gli altri paesi europei saremo in grado di vincere. Educazione civica europea vuol dire fare ciò che Europe Direct Emilia-Romagna fa già da più di un decennio: dare ai bambini e ai ragazzi gli strumenti per leggere il mondo che li circonda e diventare cittadini consapevoli, in grado di partecipare attivamente al processo democratico. È un percorso fondamentale, che si può affrontare al meglio collaborando con il mondo della scuola, con l’Ufficio Scolastico e con i docenti, che sono in prima fila in questa enorme sfida”.

L’offerta formativa di Europe direct si può trovare al sito www.assemblea.emr.it/europedirect

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Le false notizie sul coronavirus si sono diffuse come la

ASSOCIAZIONE SI RIVOLGE AGLI AUTOMOBILISTI: SEGNALATECI SITUAZIONI ANOMALE E CRITICITA’

Ad Aci Trezza (Catania) il 24 giugno si rinnova l’appuntamento

Il parlamento italiano è da sempre farcito di voltagabbana e

lavoro

110 LAVORATORI IN NERO IN LIGURIA: MARANTE E DHO (CGIL)

NextChem cresce nell’economia circolare. A poche settimane dal lancio del

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.