ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

Abbandona bimbo a Termini, arrestata la madre

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
polizia

E’ stata arrestata la madre del bimbo abbandonato giovedì davanti alla stazione Termini, a Roma. La donna, 25enne di origine croata, nata in Lombardia e residente nella Capitale, è stata rintracciata a Bologna dalla Polfer: era su un treno partito da Roma e diretto a Villach, in Austria.

La donna è stata arrestata con l’accusa di abbandono di minore e si trova ora in carcere di Bologna, in attesa di essere sentita dal magistrato. Al momento dell’arresto, secondo quanto si apprende, non avrebbe fornito spiegazioni in merito al gesto: il bimbo di appena 7 mesi è stato abbandonato su un marciapiede in via Principe Amedeo.

Le indagini sono state condotte in sinergia dalla polizia di Roma e dalla polfer di Roma e di Bologna, passando al setaccio i suoi contatti e tramite foto e segnalazioni, che hanno permesso di rintracciarla all’altezza di Bologna.

L’altra figlia della 25enne è stata portata all’ospedale Maggiore di Bologna per un ematoma nella parte orbitale del capo e, dopo essere stata visitata dai sanitari, ha ricevuto qualche giorno di prognosi e poi è stata affidata ai servizi sociali del Comune di Bologna.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

amazon

“La protesta modiale ha l’obiettivo di avviare un negoziato globale

La settimana appena iniziata garantirà una fase piuttosto dinamica sul

dimaio

Riunioni di governo “si stanno tenendo incessantemente per il prossimo

marcozzi

“La proposta di legge 43/2019 del sottosegretario D’Annuntiis relativa ai

Il presidente del Consiglio regionale FVG, Piero Mauro Zanin, con

arti contemporanee comune di palermo

Siglato l’accordo con cui il Comune di Palermo affida per

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.