Acqua da bere già distribuita dall’Aou ai pazienti

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
acqua

Apprezzata l’iniziativa lanciata su Facebook. Invito della direzione a concordare iniziative per un miglior risultato comune

Sassari – «Apprezziamo l’iniziativa di alcuni privati cittadini che hanno deciso di donare bottiglie di acqua ai reparti Covid dell’Azienda ospedaliero universitaria di Sassari. Voglio rassicurare tutti, però, che non esiste alcun problema di approvvigionamento di questo tipo, né nei reparti Covid, né nei reparti ordinari». Sono le parole del commissario straordinario dell’Aou di Sassari, Antonio Spano che interviene a seguito di una iniziativa lanciata su Facebook.

L’acqua è regolarmente distribuita dall’azienda di viale San Pietro. Inoltre una delle imprese che si occupa dei pasti ha fatto sapere che, sino a tutte le feste natalizie, garantirà gratuitamente bottiglie di acqua nel reparto di Urologia Covid.

«Invitiamo i cittadini che volessero fare donazioni a concordare prima le iniziative, formalizzandole con l’azienda stessa, così da garantire i donatori e fare in modo che sia l’Aou a indicare eventuali priorità», conclude il commissario.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Malta è un arcipelago disperso nel Mar Mediterraneo, un pugno

Gli era stato intimato di spegnere il fuoco e di

GENOVA – E’ il centro trapianti dell’ospedale San Martino di

“I numeri italiani non possono che essere guardati con una

Roma – Violazione dell’embargo di armi, questa è la ragione

La lettera fu pubblicata nel 1821 a Napoli sul giornale

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.