ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

Afghanistan, talebani: consegnata a Usa lista di 5.000 prigionieri

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
isis

Roma – I talebani hanno consegnato agli Stati Uniti “la lista di 5.000 prigionieri” da rilasciare, come previsto dall’accordo firmato a Doha il 29 febbraio scorso. “Nessuno può cambiarla”, ha dichiarato il portavoce dei talebani,Suhail Shaheen, citato dall’emittente afgana Tolonews.

“Non importa se la consegna dei prigionieri avverrà nel deserto o nelle prigioni, la nostra richiesta è che avvenga nel rispetto della lista e che i nomi siano accertati dalla nostra squadra”, ha sottolineato.

L’intesa Usa-talebani prevede il rilascio di “5.000 prigionieri talebani e 1.000 prigionieri dell’altra parte entro il 10 marzo 2020, primo giorno dei negoziati intra-afgani”. Tuttavia, il presidente afgano Ashraf Ghani aveva dichiarato nei giorni successiva alla firma dell’accordo che non c’era “alcun impegno” da parte del governo di Kabul in tal senso. Ieri, dopo il giuramento, Ghani ha annunciato che oggi verrà “emesso un decreto sui dettagli del processo”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

fiano

Nella trasmissione In vivavoce su Rai Radio1 il deputato del

“La politica portata avanti dal Pd nei 5 anni di

Si è concluso “BiblioPrésVerts” il contest di letteratura, fotografia e

visco

Si creeranno nuovi equilibri, dobbiamo prepararci a rispondere A breve

Nella nuova mappa dei colori è chiuso in Italia piu’

Costruire una più stretta alleanza attraverso la quale migliorare le

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.