ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

Alcune semplici informazioni per non cadere in errore: #truffe #phishing #sms #spamming #telefono

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
polizia

Sono in corso numerose campagne di comunicazione fraudolente a nome di Istituti Bancari che, sfruttando la situazione di emergenza sanitaria nazionale e l’attenzione dedicata alle notizie sul #Coronavirus, chiede di inserire i dati bancari in falsi siti internet.

E’ bene ricordare che le Banche non inviano mai email, sms o chiamano al telefono per chiedere di fornire le credenziali di accesso all’home banking o all’app, i dati delle carte di credito o la variazione dei dati personali.

Se ricevi comunicazioni email, sms o telefonate che ti richiedono di fornire dati bancari chiama immediatamente la Tua Banca o rivolgiti alla Polizia Postale.

Inoltre ti ricordiamo che gli Istituti bancari non utilizzano #WhatsApp per le comunicazioni ai propri clienti.
Gli approfondimenti sono disponibili sul portale della polizia postale www.commissariatodips.it

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

SUMMER 2020: COLLEGAMENTO DIRETTO TUTTI I GIORNI DELLA SETTIMANA Palermo

confcommercio

Rinnovati gli organi degli Albergatori di Confcommercio Como “Lascio la

finanza

Complimenti agli uomini della Guardia di Finanza e della Squadra

Siracusa, e nello specifico Ortigia con la sua storia millenaria,

Giorno della Memoria. Le iniziative dell’Assemblea legislativa: i “sommersi e

“Dopo gli annunci roboanti ma purtroppo falsi delle settimane scorse

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.