Alitalia, Lega: “Europa non interferisca. A rischio posti di lavoro”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
alitalia

“Assurdo che in un momento come questo, con la Newco Ita Spa pronta a partire dopo il passaggio dalla vecchia Alitalia, l’Europa invii al Governo un centinaio di condizioni che di fatto rischiano di compromettere le operazioni e mettono a rischio migliaia di posti di lavoro. Con la scusa di richiedere discontinuità, la Dg Competition di Bruxelles avrebbe sollecitato in una lettera non solo la cessione di slot su aeroporti centrali ma addirittura lo stesso brand Alitalia dovrebbe essere ceduto. Un atteggiamento profondamente vessatorio da parte dell’Ue, che sarebbe l’ennesimo schiaffo all’Italia e alla sua storia industriale con il rischio concreto di provocare una crisi lavorativa pericolosa e illogica, a maggior ragione in un momento simile di emergenza”.

Lo dichiarano in una nota i parlamentari della Lega, William De Vecchis e Claudio Durigon

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Questa mattina è iniziata l’installazione di strutture sommerse per impedire

‘Prima l’Italia. Il buonsenso in Europa’. È lo slogan, in

“Joki e l’incanto del Parco”: si conclude la 17 giorni

Oggi la nostra città può contare su università attrattive, istituzioni

ITALIA AL 5° POSTO IN EUROPA PER LE BOLLETTE PIU’

Barbara Palombelli è tornata al timone del contentore politico delle

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.