ALLARGHIAMO L’OASI DEL WWF

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
66096788_2287904147954525_5468154122756685824_n

Nell’oasi WWF di Orti Bottagone sono nati tre piccoli di falco pescatore, invitiamo il Comune a festeggiare il lieto e rarissimo evento con un atto concreto: allargare l’oasi annettendo l’area di Perelli Bassi alla Riserva Naturale Provinciale “Paludi Orti Bottagone”.

Nella passata consiliatura il Movimento 5 Stelle propose di estendere l’area dell’Oasi annettendo la zona di Perelli Bassi.
Le forze politiche si espressero generalmente a favore, subordinando l’allargamento ad un approfondimento con chi attualmente utilizza tale area (fondamentalmente riferendosi ai pochi cacciatori ancora presenti di uccelli lacustri).

Per noi l’oasi del WWF è un patrimonio di prima importanza del nostro territorio, è luogo di nidificazione di molte specie protette, è riconosciuta SIC, ZPS zona RAMSAR, è meta di osservatori di uccelli provenienti da tutta l’Italia e non solo; per questo deve essere valorizzata, protetta e ampliata. Oltretutto
Quale miglior momento per regalare al nostro territorio un rafforzamento di questa realtà così importante dal punto di vista naturalistico e, perché no?, per le prospettive di turismo destagionalizzato verso il nostro territorio?

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

FROSINONE, ALTA TENSIONE IN CARCERE: FUOCO E FIAMME. DURA PROTESTA

«Il primo ‘maresciallo’ d’Italia, ministro degli interni Matteo Salvini, emana

“Da tempo seguiamo la questione che riguarda la Funivie Spa

Roma, 3 giu – “La mostra Magnifici Ritorni rinsalda i

MINISTERI INTERNO E POLITICHE AGRICOLE HANNO RECEPITO LE SOLLECITAZIONI DELLE

Regione, in Sicilia sempre meno rifiuti in discarica: ridotta di

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.