Allerta caldo per tre città: Brescia, Bologna e Perugia

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
caldo

Allerta caldo per 3 città italiane: Brescia, Bologna e Perugia, con semaforo arancione. Con il primo fine settimana di caldo, fino a 36 gradi, parte anche il sistema di previsione delle ondate di calore a cura del ministero della Salute. Un monitoraggio che quest’anno dovrà tenere conto anche della particolare situazione causata dai focolai di Covid che si potranno verificare in Italia. Se le alte temperature, secondo gli esperti, dovrebbero aiutare a rallentare i contagi, costituiscono comunque un rischio in più per la salute, soprattutto di anziani, malati cronici, donne in gravidanza e neonati. Quest’anno la pianificazione delle attività di prevenzione, chiarisce il ministero in una circolare inviata a Comuni, Regioni e Protezione Civile, “è particolarmente rilevante in relazione all’epidemia COVID-19 e alla sua evoluzione nei prossimi mesi. Di conseguenza le attività relative al 2020 saranno rimodulate tenendo conto del concomitante rischio legato all’epidemia in corso, con particolare riguardo ai sottogruppi di popolazione più vulnerabili”. In particolare domenica 28 giugno a Bologna e comuni limitrofi sono previste temperature che potrebbero salire fino a 36 gradi. L’Ausl bolognese ha attivato i servizi sanitari preposti. Per gli anziani, fascia di popolazione particolarmente fragile, attivo il piano di sostegno e-Care con telefonate a frequenza settimanale ed eventuali interventi di assistenza a domicilio.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Confartigianato Imprese Rieti, Confartigianato Imprese Lazio e ANAEPA Confartigianato Edilizia,

Succede che nei supermercati italiani i consumatori siano tratti in

Per il periodo d’imposta 2020 è riconosciuto un credito in

ROMA – “Una grande occasione mancata. Purtroppo. In attesa del

Pomezia si aggiudica il premio “HUMANA Eco-Solidarity Award 2019” ed

Calvano, Bagnari, Lori e Serri: “Noi siamo dalla parte delle

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.