Ama (Roma): Fp, speriamo città pulita a settembre

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
rifiuti

“Se tutto va bene, Roma sarà pulita quando apriranno le scuole”. A dirlo è Natale Di Cola, segretario generale Fp Cgil di Roma e Lazio, parlando dell’emergenza rifiuti nella capitale ai microfoni della trasmissione “L’Italia s’è desta” di Radio Cusano Campus: “Sono molto arrabbiato perché è da più un mese che denunciamo quello che sarebbe accaduto. La politica ha sottovalutato la situazione e adesso corrono ai ripari, ma la frittata è fatta”.

Di Cola spiega che “il piano di manutenzioni e il rallentamento dei flussi era noto già da un mese e mezzo. La sindaca prima ha negato, Zingaretti ha atteso che la sindaca lo chiamasse in causa, adesso la situazione è diventata estrema. Tutto questo si poteva evitare, con conseguenze positive per i lavoratori che raccolgono a mano tutti gli scarti di cibo e per i cittadini che non ne possono più di vedere una città così sporca”. Per il segretario Fp “se tutto va bene, la città sarà pulita quando apriranno le scuole. Una cosa è togliere i sacchetti intorno ai cassonetti, ma la città è sporca perché non viene spazzata”.

Il segretario generale Fp Cgil di Roma e Lazio evidenzia la “mancanza di un piano industriale, Ama non chiude il ciclo. Ama è dipendente dai privati, paga le conseguenze delle scelte industriali dei privati. Non si sa dove portare i rifiuti, inoltre si fa fatica a raccoglierli perché il parco mezzi è vecchio e la metà non funziona. Negli ultimi cinque anni sono andati in pensione 400 operai e non è stato assunto nessuno. E tanti operai sono stati spostati dalla raccolta e lo spazzamento alla raccolta porta a porta”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Confermata anche per l’anno scolastico in corso la riduzione del

Open Arms, ora decidono i magistrati? Che aspettiamo per il

La 19enne canadese di origini rumene, 15 del ranking Wta

Delle famiglie con minori sono state sgomberate in questo inizio

Parma . Acer Parma lancia la prima edizione del contest

GENOVA – Sampdoria-Roma a rischio maltempo, il tam tam è

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.