ANCHE IL PAPA È CONTRARIO ALLA CRISI

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
papa

Per chi non l’avesse ancora vista, o non ne avesse letto il resoconto, l’intervista a Papa Francesco, andata in onda domenica sera su Canale 5, è stata un richiamo chiaro da parte del Pontefice alla responsabilità delle forze di maggioranza. Il riferimento del Santo Padre è, ovviamente, ai renziani che da settimane tengono in scacco il governo per ragioni che la stragrande maggioranza degli italiani stenta a capire. “La classe dirigenziale ha il diritto di avere punti di vista diversi – ha sottolineato Francesco – ma in questo tempo si deve giocare per l’unità, sempre”. Sono parole per niente casuali. Bergoglio non si riferisce direttamente alla crisi di governo ventilata nel nostro Paese da Renzi, ma le sue dichiarazioni arrivano proprio mentre i contagi sono in risalita e l’esecutivo viene preso a picconate. “I conflitti sono necessari, ma in questo momento devono fare le vacanze. A chi dice che ‘in questo modo si possano perdere le elezioni‘ dico che non è il momento. Questo è il momento di pace e non crisi” l’appello del Papa. Il capo della Chiesa si rivolge infine a “tutti i dirigenti”, categoria in cui include i sacerdoti, i politici e gli imprenditori, affinché perseguano il bene comune anziché il proprio “negoziato“. Trattative fatte “sulla pelle dei fratelli e delle sorelle che stanno soffrendo per la crisi”. Quali parole più chiare avrebbe potuto usa il Papa?

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

FIRENZE — La crisi economica e le restrizioni degli ultimi

L’appello dell’Assessore allo sport Tiziano Uez Sosteniamo lo sport di

Il Partito Comunista del Piemonte sostiene la protesta dei lavoratori

L’Italia dal 1992 è in avanzo primario (a eccezione di

CODACONS: MENTRE SOCIETA’ E POLITICI LITIGANO, SECONDARY TICKETING CONTINUA A

Prof. Fabrizio Pregliasco. “Negazionisti? Mio figlio ha cominciato da poco

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.