ANSA, di Andrea D’Ortenzio

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
ortenzio

(Capo Servizio Economia dell’ANSA)

Tratto da “ Lessico Finanziario “ di Beppe Ghisolfi – ARAGNO Editore

Fondata nel gennaio 1945 a Roma per fornire informazioni nell’Italia liberata dagli Alleati, l’Ansa è la prima agenzia di stampa italiana e una delle principali al mondo. La sua prima notizia, scritta il 15 gennaio 1945, fu quella dell’attacco aereo alleato su Berlino. Come all’atto della sua nascita, non è controllata dal Governo ma è una cooperativa i cui Soci sono i principali gruppi editoriali italiani. Così vollero i fondatori, esponenti delle principali forze politiche della Resistenza, per segnare la differenza rispetto all’Agenzia Stefani controllata dal Governo della Repubblica Sociale al Nord. L’attuale Presidente è Giuio Anselmi, giornalista di lungo corso, mentre il Direttore è Luigi Contu. La sua sede principale è a Roma, in via della Dataria, a pochi passi dal Quirinale. Grazie agli uffici di corrispondenza in tutte le regioni italiane e in molti paesi del mondo e alla partnership con media internazionali, assicura una copertura completa e aggiornata degli avvenimenti italiani ed esteri. ANSA fornisce ogni giorno oltre 3.500 notizie, 60 video e più di 1.700 foto dall’Italia e dal mondo, 24 ore su 24, per 365 giorni l’anno. In questi anni grazie ai suoi valori di indipendenza, affidabilità, tempestività, ha mantenuto il ruolo di fonte principale di notizie per tutti i mezzi di informazione (quotidiani, tv radio, siti ecc…) e su tutti gli argomenti, dalla cronaca, all’economia, dallo spettacolo allo sport e agli esteri. Le notizie ANSA spesso costituiscono la base degli articoli o servizi dei media e assicurano voce alle forze politiche, sindacali, alla pubblica amministrazione e ai diversi attori della società italiana. Le notizie sono accessibili dietro abbonamento su tutti i canali informativi, dai media tradizionali al web, dalla telefonia mobile ai tablet, mentre una loro selezione è presente “in chiaro” sulla pagina internet, che si situa fra i primi posti per numero di visitatori e contatti in Italia. Lo stile ANSA è volutamente asciutto, diretto ed essenziale per condensare in poche righe tutti i principali aspetti della notizia. Sono previsti poi anche approfondimenti, focus e interviste di dimensione maggiori oltre alla produzione di video. Nello sterminato archivio dell’agenzia di questi 72 anni di vita vanno ricordate, a titolo di esempio, le notizie sull’alluvione di Firenze di cui l’allora Presidente Saragat venne a sapere tramite l’agenzia, sui primi documenti delle Brigate Rosse o delle dimissioni di Papa Benedetto XVI, date in anteprima grazie alla conoscenza del latino della giornalista.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

CONCENTRICA A SCUOLA: GLI STUDENTI ADOTTANO L’INIZIATIVA, LE SCUOLE DIVENTANO

Una platea reale di tantissime persone, circa 200mila, connessa in

Saviano, Boldrini e compagni firmano un appello al ministro Speranza.

Sorrisi, emozioni e adrenalina. Non è stata una giornata qualsiasi

Il 16 e 17 ottobre 2019 a Pacengo di Lazise

TORINO – Proseguono anche nel 2020 le visite guidate e

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.