Arriva a Malta la mostra fotografica di Serena Galvani “Aria, Uomini e Falchi”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
animali

Dopo una serie di tappe in giro per il mondo, arriva a Malta la mostra della fotografa Serena Galvani “Aria, Uomini e Falchi”. L’esposizione fotografica è allestita presso Palazzo Verdala, antico edificio del barocco maltese, residenza estiva del Presidente della Repubblica. La mostra è stata inaugurata in occasione dell’antica cerimonia del Falco Maltese da parte del Presidente della Repubblica di Malta al Re di Spagna, in ricordo dell’antico “tributo del falcone maltese” che fu istituito nel 1530, quando il re Carlo I di Spagna cedette la sovranità dell’isola ai Cavalieri di San Giovanni per essersi stabiliti lì e aver contribuito a mantenere la sicurezza nel Mediterraneo. “Aria, Uomini e Falchi” è, inoltre, un volume fotografico alla seconda ristampa. Serena Galvani commenta così la sua mostra ” Ho letto un libro su Federico II, colui che ha portato la falconeria da Oriente a Occidente, e mi sono incuriosita. In campagna da un amico che ha due falchi, ho provato a relazionarmi con loro ed è stata un’ esperienza magnifica. Il rapace è un Re. E così ho cominciato a fare delle foto ai raduni di falconieri e ho imparato a conoscere questa arte quasi esoterica».

Christian Flammia

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

CHIVASSO (TO) – Nuovo incontro questa mattina, presso la sede

La crisi di Manitalidea spa e dell’intero Consorzio Manital sta

Alla Leopolda di Firenze, nell’ambito del Forum Sistema Salute, si

Una recente ANSA riporta dati Eurostat relativi al 2018. In

articolo de “il Fatto Quotidiano” Anche in Regno Unito Halloween

La ”paralisi economica” determinata dall’emergenza Covid ”può aprire alle mafie

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.