ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

ASSUNZIONE PRECARI SCUOLA SUBITO!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
frattoianni

In queste lunghe settimane di quarantena, la scuola italiana è sottoposta a una dura prova che coinvolge insegnanti , dirigenti scolastici, personale ATA e soprattutto gli studenti.
Gli insegnanti stanno facendo un lavoro straordinario.
La didattica a distanza, che naturalmente è importante, sta tuttavia facendo emergere le diseguaglianze sociali e la povertà diffusa, e bene ha fatto il governo a stanziare risorse per garantire il comodato d’uso per i tablet.
Alla luce di quello che la scuola e i ragazzi stanno già vivendo, non possiamo correre il rischio che anche l’inizio del prossimo anno sia segnato da incertezza e discontinuità didattica.
E’ il tempo di non rinviare quello che da anni abbiamo proposto e che oggi giustamente rilancia anche il capogruppo del Pd in commissione Istruzione al Senato Verducci, cioè un piano pluriennale di assunzioni per i tantissimi docenti precari che insegnano almeno da tre anni, che vada oltre i 24 mila posti già previsti dal concorso straordinario.
Oggi questi docenti precari si stanno facendo carico con professionalità, competenza, spirito di servizio e dedizione dell’istruzione pubblica e degli studenti. Personale a cui è ancora negata la carta docenti, che pensiamo debba essere estesa anche a loro.
Si trovino dunque le soluzioni, coinvolgendo le organizzazioni sindacali, per consentire che il prossimo anno scolastico possa essere affrontato nel miglior modo possibile, anche per dare agli studenti la possibilità di un pieno recupero di questi mesi difficili.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Nel Decreto Sicurezza bis, approvato dal Consiglio dei Ministri, ci

fico

Il presidente della Camera, Roberto Fico, alla presentazione del Rapporto

“La mancata approvazione delle modifiche volute dalla maggioranza è dovuta

La Rai e un suo famoso conduttore, Tiberio Timperi, sono

MILANO – 14 – 23 LUGLIO 14 luglio 18:30 I

lavoro

Governo e Regione sono pronti a mettere in campo strumenti

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.