ATTACCO A UNA MISSIONE SUL CAMPO DEL WORLD FOOD PROGRAMME

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
generico 2 piero

ATTACCO A UNA MISSIONE SUL CAMPO DEL WORLD FOOD PROGRAMME NELL’EST DELLA REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO

L’Agenzia ONU World Food Programme (WFP) esprime le sue condoglianze e la sua vicinanza alla famiglia, ai colleghi e agli amici delle tre persone uccise, oggi, in un attacco a una delegazione che viaggiava per una visita sul campo nell’est della Repubblica Democratica del Congo (RDC). Altri passeggeri che viaggiavano con la delegazione sono stati feriti nel corso dell’attacco. Le tre vittime sono l’Ambasciatore italiano nella RDC, Luca Attanasio, un funzionario dell’Ambasciata italiana e un autista del WFP. La delegazione era partita da Goma ed era in viaggio diretta in visita ad un programma di alimentazione scolastica del WFP a Rutshuru quando l’attacco ha avuto luogo. Il WFP lavorerà con le autorità nazionali per determinare i dettagli dell’attacco, che è avvenuto su una strada che era stata precedentemente dichiarata sicura per viaggi senza scorte di sicurezza. Il WFP è in stretto contatto con le autorità italiane attraverso i suoi uffici della sede di Roma e nella RDC.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

La polizia di Brescia ha arrestato un 21enne di origini

Nel mese di luglio, circa 3 milioni e 150.000 pensionati

Stamattina c’è stato un presidio anche a Salerno. A Palermo,

La Regione Lombardia, nell’ambito del Programma nazionale di sostegno per

I 357 nuovi casi confermati di coronavirus in Germania nelle

Per fare questo, ricorda il presidente, “vaccinarsi è una scelta

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.