ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

Attentati in Francia: colloquio tra Macron e presidente tunisino Saied

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
macron

Il presidente francese Emmanuel Macron e quello tunisino Kais Saied hanno discusso al telefono di relazioni bilaterali, terrorismo e immigrazione illegale. Lo ha reso noto la presidenza tunisina in una nota precisando che particolare importanza è stata riservata al tema dei recenti attacchi terroristici che la Francia ha subito. Al riguardo il presidente Saied ha espresso la sua condanna per tutte le forme di violenza e terrorismo.
“Alcuni vogliono seminare disordine all’interno di molte società, compresa la società francese”, ha sottolineato Saied, aggiungendo che “l’Islam non ha nulla a che vedere con questi atti”.
I due capi di Stato hanno sottolineato che “molte persone si nascondono dietro la religione islamica, mentre vengono effettivamente reclutate con il solo scopo di nuocere sia all’Islam che alle relazioni tra i popoli e le nazioni”. I due hanno anche affrontato la questione dell’immigrazione clandestina e le soluzioni comuni da individuare.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

GENOVA – “Rispetto alla best option di fine giugno abbiamo

L’emergenza coronavirus sta mettendo a dura prova la tenuta della

CIVITAVECCHIA – Il 24 e 25 maggio l’artista di strada

L’assessore comunale alla Sicurezza urbana ha preso parte questa mattina,

Roma  – “Rinnovata la parte generale del contratto nazionale del

Se vogliamo essere lievito di una cosa nuova forse è

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.