ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

AUSTRALIA; GRAZIE AL “JOBKEEPER” E AL “JOBSEEKER”!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
ragazzi

La metà di tutti gli australiani in età lavorativa ora fa affidamento agli aiuti del governo per sopravvivere mentre le restrizioni di COVID-19 trascinano l’economia più vicino a una recessione.

La cifra sbalorditiva è rivelata nei nuovi dati rilasciati dal Ministero del Tesoro che confermano che ora ci sono 5 milioni di australiani con il sussidio salariale di JobKeeper da 1500 dollari ogni quindici giorni.

Il primo dei pagamenti è stato trasferito ai lavoratori questa settimana.

Per milioni di lavoratori, il modesto pagamento di JobKeeper è tutto ciò su cui possono fare affidamento per sopravvivere mentre rimangono fermi dai lavori di ospitalità.

Ma sono probabilmente i più fortunati.

Quasi un milione di lavoratori sono ora disoccupati e fanno affidamento sul pagamento di JobSeeker, che è stato aumentato alla fine di aprile a $ 550 alla settimana con l’aggiunta del supplemento Coronavirus. Si prevede che la disoccupazione raddoppierà fino al 10%.

Se combinati, i 6 milioni di lavoratori che ora fanno affidamento sui pagamenti di Jobseeker e JobKeeper rappresentano esattamente la metà dei 12 milioni di australiani in età lavorativa in tutto il paese.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

whirpool

In Italia la Whirlpool ha sei stabilimenti e nell’ottobre del

Il governatore della Campania: “Se continua questo trend dei positivi

polizia

ROMA – Questa mattina alle 6;50 una pattuglia del I

La decisione ha l’obiettivo di armonizzare le regole per introdurre

Busto femminile in basanite nella Sezione romana del Museo “Vito

“La candidatura di Roma ai Campionati Europei di atletica leggera

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.