ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

Autostrade, M5S: revoca unica via, c’è pericolo costante

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
autostrade

Roma  – “Dopo l’incredibile crollo di un pezzo di soffitto avvenuto ieri nella galleria della A26 dopo Masone, in direzione Genova, appare quanto mai evidente che chi percorre le strade italiane è in costante pericolo. Questo non è accettabile: ieri solo per miracolo non è accaduto nulla. La mancanza di manutenzione su un tratto stradale controllato da Autostrade per l’Italia, ancora una volta, ha rischiato di mietere delle vittime. Ricordiamo sempre che dobbiamo ringraziare il centrodestra di Matteo Salvini e Silvio Berlusconi per la firma nel 2008 di quello scellerato emendamento che ha regalato le nostre strade ai Benetton a condizioni scandalosamente favorevoli, consentendogli di anteporre i profitti alla sicurezza”. Così in una nota i portavoce del MoVimento 5 Stelle delle commissioni Ambiente e Trasporti della Camera.

“L’unica strada, come il MoVimento 5 Stelle ripete ormai da mesi, è la revoca immediata delle concessioni ad Aspi e l’avvio immediato di un piano di manutenzione straordinario sulle reti autostradali. Non possiamo perdere altro tempo ed è per questo che nel decreto Milleproroghe abbiamo previsto una norma che mette al centro la sicurezza delle autostrade italiane e prevede la possibilità della revoca della concessione per i privati inadempienti: ci auguriamo che anche le altre forze politiche siano responsabili e decidano di lavorare a favore dei cittadini”, concludono i deputati pentastellati.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

È questo il momento di rafforzare l’impegno contro il contagio,

GORIZIA – Va all’artista Giuseppe Battiston il Premio Casanova 2019,

La Corte costituzionale dichiara l’illegittimità costituzionale della disciplina regionale dell’Umbria

Più tempo per presentare le domande per ottenere il reddito

Scuola. La Ugl di Catania, sulla questione avvio del nuovo

“Dalle prime bozze che circolano del Decreto per misure urgenti

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.