Azzolina: la scuola non si ferma. 85 mln per didattica a distanza

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
azzolina..

Roma – “Il Governo ha stanziato risorse a sostegno della didattica a distanza: 85 milioni di euro sono stati destinati alle istituzioni scolastiche per l’immediata disponibilità di piattaforme, connettività e strumenti digitali utili all’apprendimento a distanza o per potenziare quelli già in dotazione”. A spiegarlo è stata la ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina che durante il Question time alla Camera ha ribadito che “la scuola non si ferma”.

“Queste risorse servono soprattutto a fornire agli studenti meno abbienti i dispositivi digitali individuali per l’utilizzo delle piattaforme e per la connessione al web. E altra parte dello stanziamento è destinata alla formazione del personale scolastico proprio sulle specifiche metodologie e tecniche correlate alla didattica a distanza. Concludo – dice Azzolina – sottolineando come oggi la didattica, anche nella modalità a distanza imposta dall’epidemia, non è solo lo strumento che permette al percorso di apprendimento degli studenti di non interrompersi, ma è anche il modo per portare la voce rassicurante di un insegnante a ragazze e ragazzi che si trovano in un momento di disorientamento, che hanno un particolare bisogno di sostegno e normalità. In questi giorni difficili, dare continuità alla didattica mantiene viva la funzione della scuola quale comunità e contrasta l’isolamento e la demotivazione, dando continuità al diritto all’istruzione, protetto dalla Carta costituzionale. Sono convinta che sapremo trasformare questo momento drammatico in un’opportunità per rendere il nostro Sistema d’istruzione migliore”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

”Va messo in piedi il più importante processo di efficientamento

L’azienda vercellese leader nelle bonifiche ambientali è tra le imprese

Berlusconi torna a parlare della condanna per il processo Mediaset

Da alcuni giorni circolano sul web diverse ipotesi sulla possibile

Come ogni prima domenica del mese, torna l’appuntamtno con la

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 168 del 19

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.