Bilinguismo, corso di tedesco per 15 finanzieri

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
1045816__no-name_

Da lunedì 14 ottobre è iniziato il corso di lingua tedesca proposto da Azb Cooperform per 15 appartenenti al Corpo della Guardia di Finanza. Il progetto è finanziato dall’Ufficio bilinguismo e lingue straniere della Ripartizione cultura italiana della Provincia. Oggi (giovedì 17 ottobre) il vicepresidente Giuliano Vettorato ha incontrato e salutato i corsisti durante una visita presso il Comando provinciale di Bolzano. “Il plurilinguismo è un valore aggiunto per questa terra e va sostenuto con convinzione ed iniziative mirate come questa – ha sottolineato Vettorato – migliorare la conoscenza della seconda lingua significa compiere un passo in avanti importante, nella comunicazione fra cittadini e forze dell’ordine presenti sul territorio”.

100 ore di lezioni e apprendimento autonomo

Il corso durerà 4 settimane, prevede 5 incontri settimanali della durata di 5 ore ciascuno, per 100 ore complessive di lezione, ed è finalizzato al conseguimento del patentino di bilinguismo A2 (ex livello “D”) e a consentire al personale di acquisire una basilare conoscenza della lingua tedesca. Il corso di lingua si svolge al mattino, presso la Sala Polifunzionale del Comando Provinciale della Guardia di Finanza a Bolzano. Alle ore di lezione frontale si aggiungono anche attività di apprendimento autonomo che gli allievi del Corpo stanno scoprendo presso il Centro Multilingue di Bolzano, attraverso incontri organizzati con il personale specializzato del Centro, lo svolgimento di esercitazioni pratiche attraverso l’utilizzo di risorse on-line e la frequenza di gruppi di conversazione.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Abbiamo denunciato fin troppo spesso le incredibili condizioni del campo

“Il futuro e’ incerto. L’unica certezza e’ che il populismo,

Anas stanzia 380 milioni di euro per un nuovo piano

L’assessore regionale ai Trasporti, Marco Gabusi, anticipa che dal 4

“Gli operatori balneari devono essere messi nelle condizioni di lavorare

“L’incontro svolto oggi al Mise sulla vertenza Pernigotti ha finalmente

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.