Bini, ‘Calici di stelle’ preziosa occasione di promozione Fvg

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
thumb500_75948_BiniCalici01

Udine- “Calici di stelle è un evento che riscuote successo tra i turisti del gusto e coniuga la promozione del territorio con quella delle sue risorse enogastronomiche”.

Con queste parole, l’assessore regionale alle Attività produttive e al Turismo, Sergio Emidio Bini, è intervenuto alla presentazione di ‘Calici di stelle’, evento nazionale ideato dal Movimento turismo del vino, in collaborazione con l’Associazione nazionale Città del vino, che in Friuli Venezia Giulia si articolerà dal 2 al 12 agosto in diciotto eventi, distribuiti tra diciassette località.

“Iniziative come ‘Calici di stelle’ sono – secondo Bini – essenziali in quell’articolato percorso di promozione del territorio regionale che si compone del lavoro di istituzioni, associazioni, imprese e numerose altre realtà, il cui contributo permette di far conoscere il Friuli Venezia Giulia in Italia, in Europa e nel mondo.”

Calici di stelle è una manifestazione che è giunta alla venticinquesima edizione, e quest’anno si svolgerà ad Aquileia, Bertiolo, Buttrio, Capriva del Friuli, Casarsa della Delizia, Corno di Rosazzo, Duino Aurisina, Gradisca d’Isonzo, Grado, Latisana, Premariacco, Prepotto e Dolegna del Collio, San Giorgio della Richinvelda, Sequals, Torreano di Cividale, Trivignano Udinese, coinvolgendo i Comuni, le rispettive pro loco e associazioni locali.

Due gli eventi degustativi in programma: a Grado, il 9 e il 10 agosto, e ad Aquileia, l’11 e il 12 agosto.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

In questi anni, grazie anche al rilancio produttivo dell’azienda, si

Subito in Parlamento, dice Matteo Salvini. Una mossa che porta

TRIESTE – Anche quest’anno a Link, Festival del buon giornalismo,

«Ha violentato una ragazza mentre lavorava. Era già condannato per

Il dramma umano, politico e sociale dell’immigrazione non si risolve

Fratelli d’Italia: Contrastare morti sul lavoro e controllare gli appalti

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.