Boldrini: Medici di base necessari, ripensare a ruolo e contratto

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
medici.

“Per combattere il Covid è assolutamente necessario valorizzare il ruolo, le competenze, la prossimità e la relazione con i cittadini dei medici di base e dei pediatri di libera scelta. Senza questo, non solo non si potrà vincere velocemente contro la pandemia, ma non si coglierà l’occasione per rinnovare tutto il Sistema sanitario nazionale, soprattutto territoriale, e renderlo più forte. Credo che su questo tema vada aperta una seria riflessione e so che le opinioni sono diverse, ma ritengo che uno degli ostacoli al rafforzamento della medicina territoriale passi anche per la tipologia di lavoro convenzionale e non di dipendenza nella medicina generale e nella pediatria di base”. Lo scrive su Quotidianosanità.it la senatrice del Pd Paola Boldrini, vicepresidente della Commissione Sanità.
“Il sistema delle Cure primarie territoriali va rimodellato – prosegue Boldrini – prevedendo un’organizzazione dell’assistenza sempre più integrata, attraverso equipe multiprofessionali che realizzino la reale presa in carico della persona, fino a casa. Il medico di medicina generale ed il pediatra di libera scelta potrebbero operare all’interno di Unità di salute familiare, vere articolazioni organizzative e funzionali del Distretto, composte anche da infermieri, psicologi, assistenti sociali e con la collaborazione di operatori sociosanitari ed amministrativi, dipendenti dell’aziende sanitarie locali. Ai poli ospedalieri va lasciata in modo prevalente solo la gestione delle acuzie. In altri paesi europei ci sono esperienze da cui prendere spunto. È necessario anche rivedere la formazione dei medici di base e avere più borse di studio per loro e per i pediatri”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Il leader di Forza Italia non si dice soddisfatto dalle

cacciari

“Il Governo ha affrontato la prima ondata in modo emergenziale

Un politico svedese, originario della Siria, è stato arrestato con

La nuova ministra dell’interno senza tanto urlare, senza fare prove

Il Ministero dell’Interno-Direzione centrale della Finanza locale ha pubblicato il

Esattamente 56 anni fa il reverendo #MartinLutherKing pronunciava al Lincoln

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.