ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

Bonus 600 euro, “accreditato già a un milione di autonomi”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
inps

“Una buona notizia per un milione di lavoratori autonomi: l’indennità di 600 euro relativa al mese di marzo è già stata accreditata dall’Inps sul loro conto corrente. Entro questa settimana, anche gli altri 3 milioni di autonomi che ne hanno fatto richiesta, tra partite Iva, commercianti, artigiani, stagionali, agricoli, cococo, lavoratori dello spettacolo, avranno il sussidio previsto dal decreto Cura Italia del 17 marzo a copertura del calo di fatturato causato dall’epidemia di Covid 19”. Lo sottolinea il sottosegretario all’Interno Achille Variati.

“Per la mensilità di aprile contiamo di pagare in automatico le stesse persone che hanno ricevuto l’indennità dei 600 euro. La stessa indennità contiamo possa essere maggiore: il Governo sta lavorando per aumentarla a 800 euro. E arriverà automaticamente alla fine del mese, così saranno recuperati i 15 giorni di scostamento rispetto al periodo normale in cui arrivano gli stipendi. Ovviamente chi non ha fatto la domanda potrà farla e aggiungersi. Queste sono solo le prime misure, con il Decreto di aprile ne arriveranno altre. Il Governo – conclude Variati – si sta impegnando per non lasciare nessuno indietro.”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Sono passati più di dieci anni da quando i crimini

calcio

La sosta arriva nel momento della prima fuga dell’anno. Milan

A conti fatti l’amministrazione di Cavallino, che secondo il TAR

Il taglio dei vitalizi rappresenta una battaglia storica, una promessa

L’Az. Agr. Giacomelli produce 100.000 bottiglie e dal 1993 viene

LUCCA – Come Laboratorio Diladdarno, assieme ad altre realtà e

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.