BONUS VACANZA IN CAMPING E VILLAGGI ANCHE NEL 2021

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
bonus-vacanze-header01 (1)

Sei mesi in più per usufruire del Bonus Vacanze: ora fino al 30 giugno 2021. Ma attenzione, le domande vanno presentate entro il 31 Dicembre.

Più tempo per utilizzare il “tax credit vacanze” (Bonus Vacanze). Il termine, originariamente fissato al 31 dicembre 2020, viene prorogato dal Decreto Ristori (D.L. n. 137/2020 dall’art. 5, comma 6) al 30 giugno 2021. Ai fini della concessione dell’agevolazione saranno prese in considerazione le domande presentate entro il 31 Dicembre 2020, è dunque importante ricordare di effettuare la richiesta entro tale data.

Camping.it, portale di riferimento per tutti gli utenti alla ricerca di una struttura nella quale trascorrere una vacanza plein air, continua l’attenta ricerca al fine di fornire un dettagliato ed aggiornato elenco tramite il quale cercare e contattare tutte quelle strutture che accettano il bonus vacanze nelle diverse aree d’Italia.

Ma quante strutture tra camping e villaggi hanno aderito al Bonus Vacanze? E perché rappresentano sempre più una meta molto apprezzata da turisti italiani? Al momento sul portale sono indicati più di 300 camping e villaggi di tutta la penisola che accettano la tax credit vacanze. Molte strutture turistiche continueranno infatti ad aderire a questa iniziativa che di certo ha costituito per molte famiglie un concreto aiuto per trascorrere le proprie vacanze. I camping village si sono rivelati e continuano ad essere, nel contesto di prevenzione e sicurezza al contagio da Covid-19, una soluzione di vacanza molto apprezzata nella quale le attenzioni volte alla gestione delle misure di sicurezza sono di certo amplificate dalle fortunate caratteristiche di queste strutture caratterizzate da ampi spazi, attività all’aria aperta e contatto con la natura. Il provvedimento non cambia entità degli importi e funzionamento del bonus vacanze (art. 176 del DL n. 34 del 19 maggio 2020) che offre un contributo fino a 500 euro da utilizzare per soggiorni presso strutture ricettive. Potranno ottenere il “Bonus vacanze” i nuclei familiari con ISEE fino a 40.000 euro e l’importo del bonus sarà modulato secondo la numerosità del nucleo familiare. Il bonus vacanza insieme alle caratteristiche strutturali dei camping village e alle flessibili politiche di cancellazione della vacanza spesso proposte, rappresentano un’opportunità per molti per sognare una vacanza in un momento di certo non facile, un’offerta completa dove alla sempre più alta qualità nei servizi corrispondono spese sostenibili.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Sta per iniziare davanti al tribunale ordinario (seconda sezione penale

Quarantadue tra associazioni, enti e sindacati, tutti riuniti sotto il

Le istituzioni hanno il dovere di combattere tutte le discriminazioni

Regolarmente accusato di non proteggere sufficientemente la salute e la

La suggestiva cornice di Forte delle Benne, a Levico Terme,

Ha spiegato che la decisione si è resa necessaria perché

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.