Borrelli, nostro cordoglio per la morte del procuratore simbolo della lotta alla corruzione

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
Giustizia_di_Milano

Con la morte di Francesco Saverio Borrelli l’Italia ricorda un periodo non certo semplice della sua storia, quello di Tangentopoli, durante il quale l’ex Procuratore della Repubblica di Milano guidò il famoso pool di Mani Pulite. Esprimiamo il nostro cordoglio alla famiglia per la perdita di questo grande difensore dell’indipendenza della magistratura dalla politica.
Dal primo processo sull’omicidio di Luigi Calabresi fino alla regia delle inchieste sulle storie di tangenti che hanno caratterizzato la Prima Repubblica, Borrelli ha contribuito a scrivere pagine importanti della storia giudiziaria del nostro Paese, facendo luce sulla corruzione dilagante nei posti di potere e nella politica e agendo per assicurare alla giustizia quanti arrecavano danno all’Italia e a tutti i cittadini. Stiamo facendo tanto e tanto ci sarà ancora da fare per debellare questo cancro per il Paese.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Vuole dare impulso al rimpatrio volontario assistito il progetto sperimentale

Una carriera fatta di tenacia e di tanti successi nel

L’attuale predominio ideologico della concertazione nei sindacati, ovvero la loro

Ennesimo colpo di scena in questo inizio di ottobre: nel

Rivoluzione per l’assistenza sanitaria domiciliare che solo a Roma interessa

Stanno preparando un partito tutto per lui. Dove “lui” sarebbe

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.