ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

Cacciari: “Pd? Leadership inconcludente”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
cacciari

“Un profluvio di decretazione d’urgenza, decreti incasinati, procedure complicate, un inno alla burocrazia e all’assistenzialismo”. Questo il commento sul dl Crescita e sul dl Rilancio di Massimo Cacciari, che, in un’intervista a Italia Oggi, aggiunge: “Guardi cosa hanno combinato con il bonus per le vacanze, l’albergatore che decidesse di accettarlo sarebbe un pazzo. Il Movimento5stelle – aggiunge – sta mettendo in luce la sua inadeguatezza di forza di governo. Il problema vero però è il Pd che non riesce a imporre un cambio di passo. Sta mostrando l’inconsistenza e l’inconcludenza della sua leadership. Per l’economia vera, per le imprese, per l’occupazione, non c’è nulla. Non so come affronteremo l’autunno”.

Sulle Semplificazioni, Cacciari afferma: “Ma come fa Conte a semplificare, lui che ha incasinato tutto, dal bonus vacanze a quello per le babysitter. Non sanno dove mettere le mani: serve una rivoluzione, bisogna fare testi unici snelli e semplici, cassando migliaia di leggi. Ma non ho speranze, del resto non ci è riuscito Sabino Cassese con il governo Ciampi. Si figuri questi…”. Quanto al modello Genova per gli appalti, secondo il filosofo, “non va portato a sistema lo straordinario, va semplificato l’ordinario. Occorre avere leggi semplici e un sistema trasparente che consentano ai funzionari di fare quello che normalmente non possono fare. O hanno paura di fare, sotto lo spettro dell’abuso d’ufficio o della colpa grave. Chiunque ha fatto un giorno di pubblica amministrazione, sa che è nelle complicazioni che il corruttore si insinua e il malaffare prospera”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Mentre il governo sfrutta al meglio il virus per mantenersi

16 ottobre – 31 dicembre 2019 “Azione contro la Fame”

Considerando quello all’istruzione un diritto fondamentale, la Fondazione Caript si

DOPO SENTENZA CASSAZIONE POSSIBILE CHIEDERE IL RICONOSCIMENTO DEI DIRITTI MATURATI

PER CONCORSO IN EPIDEMIA COLPOSA E ABUSO D’UFFICIO Tutti gli

Bene, immagino quindi che la prima cosa che farà sarà

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.