Capitale europea della cultura 2025, Norimberga studia il percorso compiuto da Matera

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
norimberga

Una delegazione di giornalisti provenienti da Norimberga, accompagnata dall’amministratore delegato dell’aeroporto della città bavarese, Michael Hupe, e dalla direttrice dell’Ufficio turistico, Yvonne Coulin, e dal rappresentante dell’associazione Amici del tedesco, Loris Rossetto, ha incontrato, nella sede del Comune, l’assessore alla Cultura, Giampaolo D’Andrea.

Tema della visita: la candidatura di Norimberga a Capitale europea della cultura 2025. I giornalisti si sono confrontati con l’assessore D’Andrea sul percorso da svolgere e hanno chiesto suggerimenti da poter adottare per seguire l’esempio di Matera 2019.

D’Andrea ha spiegato le peculiarità della proposta di candidatura di Matera 2019 basata sul concetto di comunità che è un elemento peculiare dell’identità della città. La delegazione tedesca si è informata inoltre sull’effetto per Matera della nomina a Capitale europea della Cultura e sulle prospettive di sviluppo generate da questa possibilità. Al termine del confronto, l’auspicio di una collaborazione più stretta tra le due città.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Opportunità per il sistema delle imprese brianzole generato dalle ricadute

21 misure interdittive, sequestri preventivi di beni nelle province di

Per il segretario PD, Nicola Zingaretti, il pacchetto di nomine

Martedì 7 gennaio la Città metropolitana incontra la Rete delle

Nelle intenzioni di voto degli italiani, la coalizione di centrodestra

Forza Nuova e Casapound non ci stanno e si preparano

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.