CAPODANNO A TORINO CON LA MAGIA DEL CINEMA

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
torino piero

TORINO – Sarà piazza Castello il luogo dei festeggiamenti del Capodanno 2019/20: una lunga notte dedicata alla ‘Magia del Cinema’ per salutare nel cuore di Torino l’arrivo del nuovo anno.

Per individuare l’organizzatore dell’evento la Città di Torino ha richiesto al Teatro Regio di indire una gara pubblica. I progetti pervenuti sono stati valutati da una commissione mista composta da Città di Torino, Teatro Regio e Museo Nazionale del Cinema che al termine della selezione ha indicato nel raggruppamento di imprese composto dalle società Loop Media Network diretta da Walter Rolfo, nota con il brand Masters of Magic, e GAE Engineering, l’aggiudicatario.

Dopo la festa da Guinness World Record 2018/19, Torino Masters of Magic incanterà il pubblico con uno spettacolo che consacrerà la nascita di un 2020 dedicato al grande cinema. In scena artisti internazionali, fantasisti, cantanti e prestigiatori che ripercorreranno, con le loro performance, le tappe più importanti della storia del cinema, raccontandole in quattro ore di magiche emozioni.

Il grande show sarà all’insegna della sostenibilità: per accedere liberamente alla piazza bisognerà consegnare all’ingresso un tappo di plastica che verrà poi riciclato.

Il direttore artistico e conduttore della serata – realizzata con la regia di Alessandro Marrazzo – sarà Walter Rolfo.

Mercoledì 1 gennaio 2020, alle ore 11, la Galleria Umberto I ospiterà l’ormai consolidato Concerto di Capodanno. Protagonista sarà il Torùn Brass Quintet che, sotto la volta stellata rossa e blu della Luce d’Artista di Marco Gastini, si esibirà in un repertorio che spazierà da Gabrieli a Offenbach, a Morricone.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

“La protesta modiale ha l’obiettivo di avviare un negoziato globale

Istanbul torna alle urne per scegliere il sindaco. Tre mesi

Nell’indifferenza generale da alcuni giorni si consuma un #dramma di

Livorno, 9 luglio 2019 – “Negli ultimi dieci anni c’è

Ecco la mia intervista al Corriere della Sera: «Poteva andare

Il Partito degli Affari è di nuovo in ambasce: avrebbe

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.