Carlo Rambaldi. La meccanica dei mostri

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
ramabldi copertina

Figura eclettica e geniale, vincitore di tre premi Oscar nel corso di una lunga e onorata carriera, Carlo Rambaldi è entrato nell’immaginario collettivo di intere generazioni, trasformando con i suoi effetti speciali il mondo del cinema nell’era predigitale.

Palazzo delle Esposizioni ne celebra l’estro creativo, la fantasia e la sapienza artigianale con una mostra che ripercorre la storia del cinema italiano e internazionale dagli anni Sessanta ai nostri giorni. Pittore e scultore, nato a Vigarano Mainarda nel 1925, lavora a pellicole italiane, come “L’Odissea” e “Profondo rosso”, prima di sbarcare a Hollywood e dare vita a personaggi indimenticabili, mostri e alieni che hanno popolato i film di alcuni dei registi più importanti degli ultimi decenni. Realizzate con i materiali più disparati e con complesse strutture meccaniche, le sue creature hanno saputo a tal punto commuovere, divertire e impaurire da diventare protagoniste dei film al cui servizio erano state create: ET, King Kong e Alien, solo per citarne alcune.

Attraverso materiali provenienti dall’archivio privato di Rambaldi, alcuni dei quali inediti, la mostra evidenzia il valore pionieristico della sua opera, ponendo al contempo l’accento sulla tradizione artigianale italiana come “marchio di qualità” che da sempre distingue le maestranze cinematografiche del nostro Paese e documentando il lavoro delle generazioni successive a Rambaldi. Una sezione della mostra è dedicata all’impegno nell’industria cinematografica del gruppo Makinarium, tra i più qualificati al mondo in questo settore, che ha restaurato per l’occasione le opere del maestro degli effetti speciali.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

In Italia viene uccisa una donna ogni 72 ore. Le

Il governatore repubblicano del Mississippi Tate Reeves ha firmato la

CODACONS: SOLDI DEVONO ESSERE RESTITUITI CON GLI INTERESSI. PRONTI A

L’emergenza legata al Coronavirus non ha interrotto le attività delle

CHE IN CASO DI EMERGENZA SANITARIA DEVONO ESSERE OVVIAMENTE OMOGENEE

Giunge notizia dell’arrivo, al porto di Palermo, questa sera intorno

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.