ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

Centri accoglienza donne vittime di violenza, Scavone: «Nominata commissione per aggiornamento rette»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
violenza

Nominata la commissione che dovrà valutare l’aggiornamento delle rette per i centri antiviolenza che accolgono gestanti e donne con figli. A darne notizia l’assessore regionale alle Politiche sociali, Antonio Scavone.


«L’aggiornamento delle rette pro die e pro capite per questa tipologia di centri di accoglienza – dice l’assessore Scavone – mi era stato richiesto durante un incontro del Forum antiviolenza dove avevo preso l’impegno che avrei nominato un’apposita commissione che affrontasse il problema. Ho mantenuto l’impegno e attendo ora che la commissione, formata dai dirigenti interni dell’assessorato Famiglia competenti per materia, mi fornisca gli elementi per valutare un eventuale aggiornamento delle rette così da predisporre delle linee guida da fornire ai Comuni».
Alla commissione, in particolare, è stato dato il compito di analizzare e valutare sia la retta relativa alla quota fissa che quella relativa alla diaria giornaliera.

«L’eventuale aggiornamento delle rette – continua Scavone – dovrà tenere conto anche dell’ultimo rinnovo del contratto di lavoro per i lavoratori delle cooperative del settore socio-assistenziale-educativo tra le associazioni cooperative e le organizzazioni sindacali».

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

“Ci aspettiamo di avere circa 6 milioni di casi nella

Non è quello giusto per il futuro del Paese. La

In Italia uno per classe. Da IdO kit a 700

Grazie alla varietà, la qualità e l’accessibilità dei relitti lungo

Presentata dall’opposizione la mozione di sfiducia per ripristinare la libertà

“Il governo non finisce mai di stupirci negativamente. E ancora

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.