PREMIATI I VINCITORI DEL BANDO SULL’AUDIOVISIVO

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
Lazio_terra_cinema

Al Wegil a Roma la Premiazione dei vincitori del Bando Audiovisivo Lazio Cinema International. 79 le opere finanziate in questi anni, che hanno vinto 65 premi tra festival nazionali e internazionali e ottenuto 57 nomination. Il bando 2018/2019, da 10 milioni di euro, (Fondi POR-FESR) ha registrato un’adesione maggiore rispetto al passato e sarà rifinanziato anche per il 2019/2020. Tra il 2013 e il 2017 la Regione Lazio ha investito circa 102 milioni di euro a sostegno del settore del cinema e dell’audiovisivo
Al Wegil a Roma la Premiazione dei vincitori del Bando Audiovisivo Lazio Cinema International. 79 le opere finanziate in questi anni, che hanno vinto 65 premi tra festival nazionali e internazionali e ottenuto 57 nomination

Il bando 2018/2019, da 10 milioni di euro, (Fondi POR-FESR) ha registrato un’adesione maggiore (28 domande, di cui 16 ammesse al finanziamento). Questo grazie a nuove forme di semplificazione nell’accesso e nel supporto alle aziende (tutor, regole snelle per le rendicontazioni). La prima finestra da 5 milioni si è chiusa a marzo, la dotazione è stata estesa da 5 a 5,3 milioni di euro (favorendo finanziamenti privati per 45 milioni di euro). Il bando sarà rifinanziato anche per il 2019/2020, con altri 10 milioni di euro.

I 4 bandi che vanno dal 2015 al 2018 hanno visto la Regione Lazio stanziare complessivamente 37 milioni di euro. In questi giorni si è aperta la seconda finestra e i milioni salgono a 42. Finora abbiamo cofinanziato 79 coproduzioni internazionali, attivando investimenti per quasi 180.

Appena approvato anche il Piano annuale degli interventi per lo sviluppo del cinema e dell’audiovisivo. Grande attenzione a tutte le fasi e gli ambiti del settore audiovisivo dalla produzione nazionale e internazionale, passando per la promozione, la distribuzione, il sostegno agli esercenti, la conservazione del patrimonio e la diffusione di una cultura dell’audiovisivo a partire dalle scuole. Il Lazio è ormai un punto di riferimento nazionale e internazionale per le produzioni italiane e in coproduzione con l’estero.

La Regione Lazio ha investito circa 102 milioni di euro a sostegno del settore del cinema e dell’audiovisivo tra il 2013 e il 2017 attraverso incentivi per l’innovazione e la competitività delle imprese di settore, per la diffusione della cultura dell’audiovisivo e del cinema e per azioni tese a creare filiere e fare sistema.

“Il Lazio è la seconda Regione Europea dopo Berlino sulle produzione di cinema e audiovisivo. In questi anni abbiamo fatto tanto per sostenere questo settore che crea cultura, lavoro e crescita e fa conoscere al mondo la nostra regionge, che è un vero e proprio set naturale –parole del presidente, Nicola Zingaretti, che ha aggiunto: oggi al WeGil abbiamo premiato tanti artisti e produzioni a cui abbiamo dato un sostegno concreto e che ci hanno ripagato con la loro arte e la loro creatività”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

8 giorni 7 notti Partenze dal 06 luglio 2019 al

“È per me un onore dare il benvenuto, o il

34 gradi sono troppi e lo capisco, ma non giustificano

Proprio durante la trasmissione de “La 7” , il professor

“La musica non è solo un atto estetico, ma anche

TORINO – 2019/20: 100 studenti universitari (dalle matricole alla laurea

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.