ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

Chi paga le tasse è un fesso

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
draghi_rimini

Non chiamatelo stato di necessità. Quando si fa un condono perché il Fisco non funziona la necessità è aggiustare l’amministrazione finanziaria e non fare regali a chi non ha pagato. Ma in tempi di pandemia il consenso è merce rara e così a prevalere sono le necessità della politica, che ieri nel decreto ristori ha infilato il più classico dei condoni fiscali.

Un dono del tutto inutile per svuotare il magazzino delle scartoffie perdute nelle società di riscossione, in quanto lo stralcio circoscritto a chi dichiara fino a 30mila euro di reddito lascia in vita la stragrande maggioranza delle cartelle esattoriali. Dunque il minimo risultato con il massimo costo, se nel conto mettiamo il messaggio che viene dato ancora una volta agli italiani: per pagare e per morire c’è sempre tempo, ma se si parla di tasse di tempo ce n’è molto di più, perché in un modo o nell’altro un condono arriva sempre.

Lasciamo allora ogni speranza di vedere aumentare i cittadini onesti, e finiamola con cashback e lotterie degli scontrini. Fare la lotta all’evasione in questo Paese è come togliere l’acqua con un cucchiaino da una nave che affonda. Giusto sarebbe stato in questo momento difficile per molte famiglie e imprese aiutare che vuole pagare e non riesce a farlo, azzerando gli interessi e allungando le rateizzazioni, ma far passare il concetto che oggi diventa carta straccia quanto dovuto fino a cinquemila euro – e domani magari sarà lo stesso per diecimila e più – è la pietra tombale di ogni promessa di rendere la vita difficile ai furbi che fanno fesso l’Erario. Perché qui il vero fesso è chi paga.                                                           Gaetano Pedullà

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d’Italia, scrive su Facebook: “Conte

Passata la sbornia delle elezioni europee, l’attuale governo o quel

Domenica 14 Luglio si è conclusa la prima tappa della

BARI – Questa mattina i lavoratori di Mercatone Uno, circa

Da due giorni il paese celebra la figura di Nilde

Danilo Toninelli, senatore del M5S, è intervenuto ai microfoni della

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.