ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

Colombia, Duque accusa Maduro: “Compra missili dall’Iran”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
maduro

Tensione tra Colombia e Venezuela. Il presidente colombiano, Iván Duque, ha accusato il suo omologo venezuelano, Nicolás Maduro, di essere impegnato nell’acquisto di missili di medio e lungo raggio dall’Iran. Nel corso di un seminario sul tema ‘Nuovo impegno per il futuro della Colombia’, Duque ha dichiarato che “esistono informazioni dei servizi di intelligence di carattere internazionale” dell’interesse di Maduro di utilizzare le sue relazioni con Teheran per acquistare “missili di medio e lungo raggio”. Il capo dello Stato ha precisato che “in base all’informazione in nostro possesso i missili non sono ancora arrivati, ma che sono state realizzate attività per far sì che questo avvenga”. Il tutto avviene, ha poi aggiunto, con lo “specifico” intervento del ministro della Difesa, Vladimir Padrino López. Infine Duque ha denunciato che altre informazioni dei servizi segreti da tempo segnalano che “ci sono membri della Guardia nazionale venezuelana che triangolano armi da vari Paesi, in particolare Russia e Bielorussia”, per gruppi irregolari colombiani che operano a ridosso della frontiera comune. Al riguardo, in una dura risposta, il ministro degli Esteri venezuelano, Jorge Arreaza, ha sostenuto via Twitter che “in Colombia non cessano i massacri, la violenza senza freno ed il narcotraffico senza controlli”.
“Se a questo si aggiungono la sua catastrofica e impopolare gestione, ed il fatto di avere il suo capo (l’ex presidente Alvaro Uribe, ndr.) in carcere – ha concluso – (il presidente) Iván Duque ritorna ad utilizzare argomenti infami e di fantascienza anti-venezuelani per distrarre l’opinione pubblica”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

SERVIZI STRAORDINARI DISPOSTI dal QUESTORE di MANTOVA nei LUOGHI MAGGIORMENTE

“Questo semplicemente non è il momento di mettere fine al

Piazza del Campidoglio come palcoscenico a cielo aperto stamane per

In particolare di riforma della governance, ovvero del meccanismo con

inter

Nella seconda uscita stagionale l’Inter riesce a sprigionare appieno le

SIENA – “Itinerari attraverso ed oltre il tempo”: un percorso

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.