ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

Controlli Nas in 357 strutture per anziani: irregolari il 17%

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
nas

Un numero di anziani superiori ai posti letto, ammassati in spazi stretti. Igiene inesistente. Poco personale e in alcuni casi senza qualifica. Nessuna regola anti Covid. Sono i gironi dell’abbandono scoperti durante le vacanze pasquali in tutta Italia dai Nas dei Carabinieri in 337 strutture per anziani. Per 56 strutture socio-sanitarie e ricettive, pari al 17% di quelle controllate, la lista delle irregolarità è lunga. I militari, d’intesa con il Ministero della Salute, hanno passato al setaccio Rsa, case di riposo, comunità alloggio e case famiglia. 16 le sanzioni penali e 50 amministrative, per mancanza di igiene, strutturali e la mancata sanificazione periodica per il Covid. Violazioni che hanno portato alla chiusura di 4 strutture. Le persone sono state riportate in famiglia o in altre strutture. –

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

“Recovery Fund e reddito minimo vitale, l’Europa solidale parta da

Toma: il futuro è nell’integrazione fra territori Campobasso – Un

Da autunno a estate il passo non è così breve,

“Pensiamo a misure che non siano meramente assistenziali ma che

I dati 2019 raccolti da Legambiente collocano la città della

bonino

Fu Marco Pannella, suo mentore, a dirle la cosa più

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.