ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

Coronavirus, a Roma continuano le iniziative della Polizia Locale: distribuiti beni di prima necessità a famiglie più deboli

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
cibo

CORONAVIRUS POLIZIA ROMA – Non sono mai mancati aiuti concreti alle persone in difficoltà da parte della Polizia Locale di Roma Capitale, che con i propri agenti si è adoperata per aiutare famiglie, associazioni di volontariato o piccole imprese nel percorso di solidarietà a favore delle persone più bisognose.
Lettere di ringraziamento continuano ad arrivare nelle sedi dei vari gruppi, a testimonianza della riconoscenza verso gli operanti, che hanno offerto contributi disparati, come nel caso degli uomini e delle donne del I Gruppo Centro ( ex Trevi), che hanno messo in campo un’ennesima azione solidale, dopo quelle già portate a termine nella fase 1 dell’emergenza epidemiologica, che si è concretizzata nell’acquisto di beni di prima necessità, farmaci e dispositivi di protezione per un totale di circa mille euro. Le pattuglie, attraverso il coinvolgimento di un’associazione di volontariato, hanno poi provveduto a trasportare e distribuire tutti i prodotti a donne, bambini e nuclei familiari più fragili, in condizioni di disagio sociale ed economico.
In un periodo di piena emergenza, che ha comportato l’alzarsi della soglia di povertà di molte famiglie e il moltiplicarsi delle richieste di aiuto, la Polizia Locale, sta proseguendo ad apportare, con i propri uomini e mezzi, un sostegno concreto a chi più in difficoltà.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Stamattina alle 9 un leccio tra trovato casa in Largo

Il virus sta tornando in tutto il mondo e noi

Ondata di caldo africano in Italia, con temperature in aumento

«Non è compito di una prof impartire lezioni di abbigliamento,

patuanelli

Questo dramma offre l’occasione concreta alla nostra compagnia di bandiera

Gestione della rete stradale marchigiana da parte dell’Anas, Casini: “Verrà

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.