Coronavirus, c’è il rischio rimanere a casa senza Internet. Chi fa spamming va bannato

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
internet

Cosa accadrebbe se oltre ad essere costretti al lockdown andassimo in breakdown? Detta in altre parole, se dovessimo rimanere a casa e perfino senza internet? Ci stiamo abituando in questi giorni ad un uso smodato delle nuove tecnologie della comunicazione, come se la rete in cui viaggiano i dati fosse infinita e senza limiti. In parte lo è.
Internet, la gestione dei picchi mette a rischio il sistema

Si dice spesso che in caso di attacco nucleare, l’unica cosa che sopravviverebbe è internet. Gli operatori presenti in Italia stanno dimostrando di avere la capacità per gestire un numero di accessi che aumenta di giorno in giorno. Ma ovviamente la gestione dei picchi in determinate fasce orarie è più complicata e mette seriamente a rischio il sistema. Riusciremo ad evitare di intasare la grande autostrada digitale senza
L’avvertimento di Zuckerberg

Lo stesso Zuckerberg, con un tono che sembrava quasi una minaccia, ha detto che se l’epidemia dovesse peggiorare, i server – ovvero i computer che veicolano il traffico dei dati – di un social diffusissimo come WhatsApp potrebbero non bastare più. Sbagliamo, quindi, a credere che la rete non si bloccherà mai. Solo nel 2018, è andata in crash oltre 12mila volte.
Troppi irresponsabili su Internet

Che fare, allora? Adottare tutti dei comportamenti più seri e corretti. Quelli che, ad esempio, fanno spamming in questi giorni, intasando la rete con messaggi ripetitivi per propagandare le più futili idiozie, sono degli sconnessi. Moltiplicare centinaia di messaggi serve soltanto a intasare una rete già sovraccarica di messaggi, video e comunicazioni. Ed allora, diamoci tutti una regolata. La rete Internet serve per chi lavora, studia, per le forze di polizia, per la telemedicina, per accedere alle informazioni utili. Chi fa lo spamming in questi giorni tanto complicati è un autentico irrespons

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Meloni a tutto campo, dal Coronavirus alle misure del governo,

“Le stazioni di sport invernali al di sotto dei 1.500

GIUBILEO LAURETANO: L’AEROPORTO DI PALERMO ACCOGLIE LA STATUA DELLA MADONNA

Trieste – “Turismo e scuola, due pilastri su cui è

Fu una scelta molto contestata e ricordo le polemiche, gli

CHE FINE HANNO FATTO I 250MLN DI EURO? OSTIA  –

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.