Coronavirus, Guerra (Oms): “Raccomandazioni? Meglio fare due tamponi”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
corona

Se l’Italia “opterà per il mantenimento del doppio tampone negativo, come unico criterio necessario per interrompere l’isolamento di un paziente, avrà scelto la strada della prudenza”. E’ quanto afferma Ranieri Guerra, direttore aggiunto dell’Oms e membro del Comitato tecnico-scientifico, parlando delle linee guida sui tamponi. “Sono raccomandazioni che sta ai governi applicare o no. Non sono vincolanti,non c’è obbligo”, aggiunge.

Intervistato dal Corriere della Sera, Guerra ha spiegato che “l’uso del doppio tampone è la regola d’oro perché esclude ogni rischio. Affidarsi al solo criterio clinico, vale a dire basarsi sulla mancanza di sintomi per un certo numero di giorni comporta rischi bassi che però non si possono escludere, tanto che le linee guida parlano di improbabilità. È su questo che i singoli governi devono riflettere”.

Diversa la gestione per quei Paesi che non possono garantire un secondo tampone, a causa dell’insufficienza di strumenti e personale medico. “Potranno utilizzare il solo criterio clinico per accertare che una persona non è più infetta o è minimamente infetta – ha sottolineato -. Non parliamo di guarigione. Penso agli Stati africani, all’India, al Brasile che non hanno sistemi sanitari abbastanza capaci”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

“Dispiace che il Presidente Loizzo continui a definire fantasiosi i

Oggi abbiamo presentato due atti importantissimi. Il primo è un’interpellanza

INTROVABILI IN MOLTE ZONE DEL PAESE, MENTRE PREZZI CRESCONO ASSOCIAZIONE

LUCCA – Le Sardine sono scese in piazza anche a

Insieme alla Portavoce Valentina Palmisano da tempo stiamo seguendo una

LAV AL SALONE INTERNAZIONALE DEL LIBRO DI TORINO: DAL 9

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.