ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

Coronavirus, il ministro Boccia: chiarezza dagli scienziati sulla pandemia

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
boccia

Il ministro degli Affari regionali e delle Autonomie, Francesco Boccia, chiede chiarezza agli scienziati in vista della fase 2, a partire dal prossimo 4 maggio. “Chiedo alla comunità scientifica, senza polemica, di darci certezze inconfutabili e non tre o quattro opzioni per ogni tema” dice Boccia. Ad esempio, “Chi ha già avuto il virus, lo può riprendere? Non c`è risposta”.

“Pretendiamo chiarezza, altrimenti non c`e’ scienza”, prosegue Boccia al Corriere della Sera. “Noi politici ci prendiamo la responsabilità di decidere, ma gli scienziati devono metterci in condizione di farlo. I test sierologici sono affidabili?. Non possiamo stare fermi finché non arriva il vaccino”.

“Nella fase due entreremo dal 4 maggio – aggiunge il ministro – dobbiamo ancora mantenere la barra dritta”, avverte il ministro. Ora siamo ancora “nella fase in cui vediamo le prime luci e dobbiamo difendere i risultati raggiunti. Capisco la voglia di uscirne, ma i numeri ci dicono che siamo ancora dentro l`emergenza. Se il presidente Emmanuel Macron prolunga il lockdown all`11 maggio, è perché sa che senza salute non c`è economia”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

La Commissione di Vigilanza si è riunita oggi, nella rinnovata

TORINO – Lei Tong e Xing Liye sono due giovani

Milioni di canguri – adulti e cuccioli – ogni anno

La deputata regionale: “Plastica e scarti agricoli in fiamme quasi

bio

COALIZIONE #CAMBIAMOAGRICOLTURA: CON LA STRATEGIA F2F PARTE LA TRANSIZIONE ECOLOGICA DELL’AGRICOLTURA

Alla giornata conclusiva dell’evento rivolto alle Scolaresche, prenderanno parte Beppe

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.