Coronavirus in California: Disneyland diventa un mega centro per le vaccinazioni

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
dysneyland

Negli Stati Uniti la pandemia sta accelerando, gli ultimi dati parlano di oltre 376 mila morti e più di 22,6 milioni di casi. Le autorità californiane hanno annunciato che il parco diventerà il primo grande centro per le vaccinazioni nella Orange County. Sarà operativo in una settimana. “Il Disneyland Resort, che rappresenta il più grande datore di lavoro nel cuore di Orange County, si è offerto di ospitare il primo sito ‘SuperPOD’ della contea – mettendosi così in prima linea nel monumentale obiettivo di vaccinazione”, ha detto il presidente ad interim Andrew Do, supervisore di Orange County. La contea annuncerà l’apertura di ulteriori siti SuperPOD, man mano che gli accordi con i soggetti interessati saranno finalizzati. “Disneyland Resort è orgogliosa di aiutare a sostenere Orange County e la città di Anaheim mettendo a disposizione la nostra proprietà, e siamo grati per tutti i loro sforzi per combattere COVID-19”, ha detto Pamela Hymel, direttrice sanitaria di Disney Parks.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Un’importate intesa è stata sottoscritta stanotte fra il Governo e

La raccolta dei rifiuti non effettuata, con conseguenti miasmi sotto

E’ assurda la decisione della Cina di bloccare alcuni container

L’Ospedale pediatrico Bambino Gesù e gli Istituti fisioterapici ospitalieri –

Il Festival dello Sport 2020, organizzato da La Gazzetta dello

Il presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli, ha commentato l’analisi dell’Ufficio

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.