Coronavirus, in Spagna altra giornata nera: 394 morti in 24 ore oltre 28000 contagi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
corona

In Spagna il coronavirus ha mietuto quasi 400 vittime nelle ultime 24 ore, mentre il numero dei positivi ha superato quota 28.000.

Il Ministro della Salute spagnolo ha rilasciato il nuovo bilancio provvisorio relativo agli sviluppi dell’epidemia di coronavirus nel Paese iberico.

Stando ai nuovi dati, riportati da El Mundo, il numero di contagi da Covid-19 è salito a 28.572, mentre si sono registrate 394 vittime, per un totale complessivo di 1720.

Tra le regioni maggiormente colpite continuano ad esserci la Comunidad de Madrid e la Catalogna, dove si sono rilevati rispettivamente 9702 e 4704 casi, alle quali si aggiunge la situazione precaria nei Paesi Baschi, dove i contagiati sono ora 2097.

Intanto il primo ministro spagnolo, Pedro Sánchez, ha annunciato che le misure restrittive attualmente in vigore così come lo stato di allerta saranno estesi di altri 15 giorni.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Sì, grazie al “capolavoro” ferragostano del Cazzaro Verde, il M5S

Nasce il gruppo degli arbitri effettivi VAR PRO, con funzioni

Continua il periodo nero dell’acciaio italiano: a un anno dall’acquisizione

l 21 dicembre scrivevo su Atlantico della crisi del governo

USA DIO PER PROMUOVERE SCONTI. OFFESA A CREDENTI, ESPOSTO A

Agricoltori custodi, olio e agrichef protagonisti al Villaggio contadino Dal

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.