ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

Coronavirus, Patuanelli: “Nessuno deve rimanere senza stipendio”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
patuanelli

“Nessuno deve rimanere senza stipendio, stiamo lavorando a misure per la cassa integrazione per tutte le categorie di lavoratori”. Il ministro dello sviluppo economico, Stefano Patuanelli lo afferma in un’intervista a Circo Massimo su Radio Capital.

“Dobbiamo garantire la liquidità alle imprese e quindi stiamo lavorando con l’Abi per la sospensione dei mutui bancari, dei tributi e delle bollette su tutto il territorio nazionale e anche per le partite Iva che devono versare entro il 16 marzo. Stiamo valutando tutti gli strumenti per là sopravvivenza di professionisti e artigiani”, ha evidenziato Patuanelli.

“La misura del deficit sarà superiore al 7,5 miliardi di euro. Dobbiamo passare alle Camere per l’approvazione -ha spiegato- ci lasceremo un margine di deficit più alto e la possibilità di maggiori interventi”.

Sulla gestione dell’emergenza Coronavirus, il ministro ha aggiunto: “Non c’è bisogno di un super commissario. Il presidente del Consiglio Conte e il capo della Protezione civile Borrelli stanno facendo un lavoro encomiabile. E’ un dibattito giornalistico. Non è un’ipotesi in campo e non è motivata”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Fedriga

Il governatore del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga ha espresso

Il Presidente americano Biden in un intervista ha definito il

“Occorre utilizzare serietà e conoscenza dei dati ed è necessario

Sulla base delle rilevazioni Istat le importazioni in Italia nel

Con la sentenza 27/2019 la Corte costituzionale ha ribadito la

La foto è estratta da un video girato nelle isole

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.