Coronavirus, Salvini boccia il coprifuoco del governo: “Si fa in tempi di guerra, ammazza industria”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
salvini                                         221852862480384_n

Il coprifuoco notturno, che secondo indiscrezioni potrebbe essere una delle prossime misure anti-Covid, non piace a Matteo Salvini. “Il coprifuoco si fa in tempi di guerra, non penso che il virus vada a letto alle 21.30. Mi spieghino l’evidenza scientifica per cui posso girare per Milano fino alle 21 e poi devo andare a casa, mi sembrano cose strampalate e prive di senso”, dice il leader della Lega a margine della sua visita alla Fiera BiMu, a Rho. Tra l’altro, “tutti a casa dopo le nove di sera significa ammazzare la seconda potenza industriale. L’Italia è bellezza ma anche industria pesante e manifattura”, sottolinea.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

“Chiediamo al governo #M5S-#Lega di attivarsi per evitare ulteriori danni

Lombardia, Toscana, Lazio, Puglia, Umbria, e così via. Mi arrivano

Novità per il Natale 2019: per la prima volta Piombino

Un filmato per dar voce a coloro che quotidianamente si

Le elezioni per il rinnovo delle Rsu nello stabilimento Davide

UNIONE CATTOLICA CON GRATTERI: GARANZIE BANCARIE ILLIMITATE E SOLDI VERI

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.