ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

Coronavirus, Svizzera: oltre 1100 contagi in 24 ore

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
svizzera

Continua a crescere il numero di persone testate positive al coronavirus in Svizzera: nelle ultime 24 ore sono stati segnalati 1.123 casi per un totale di 14.336. Secondo i dati diffusi oggi dall’Ufficio federale della sanità pubblica (Ufsp) i morti sono 257.

Dal primo caso di Covid-19 confermato in laboratorio lo scorso 24 febbraio, il numero di persone positive è in costante crescita, afferma l’Ufsp nel suo bollettino giornaliero. Ad oggi, sono stati effettuati circa 111mila test, di cui il 13% ha dato esito positivo.

Rispetto alla loro popolazione residente, sono Ticino, Vaud, Basilea Città e Ginevra le regioni più colpite. Il canton Ticino ha un’incidenza di 515,9 casi per 100mila abitanti, Vaud di 366,8, Basilea-Città di 351,2 e Ginevra di 322,1.

L’Ufsp dispone anche dei dati di 1303 persone ospedalizzate. L’età di queste persone varia da 0 a 101 anni, con un’età mediana di 70 anni (50% delle persone ricoverate ha un’età inferiore, 50% un’età superiore). L’età media delle persone decedute è 83 anni.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

distefan

“Nel decreto Sostegno abbiamo stanziato 150 milioni di euro per

saviano

I migranti che tolgono lavoro agli italiani, gli italiani in

Sono bastate poche parole Pronunciate ieri mattina in Aula dal

Il nuovo assessore ai rifiuti di Roma Capitale dovrà incontrare

Nota della consigliera regionale Antonella Laricchia candidata del M5S e

“Il nostro Paese si è avviato in una meravigliosa avventura”.

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.